Otto famiglie si sono comperate un palazzo

Torino

Otto famiglie si sono comperate un palazzo

Un ingegnere aerospaziale, un medico in pensione, una coppia di creativi, una mamma e un papà con bimbi piccoli… A Torino, sei anni fa un gruppo di famiglie si mette in moto per realizzare un sogno: vivere in un posto diverso dal solito condominio.  E trasformare la casa in un progetto di vita. Il loro è un desiderio ambizioso. Vogliono acquistare un palazzo intero e ristrutturarlo. Pensano a un luogo in cui ognuno abbia un suo appartamento privato ma tutti possano condividere spazi comuni, dal terrazzo alla lavanderia. E vogliono un edificio ecosostenibile che faccia risparmiare energia all’ambiente e anche, perché no, denaro a tutti loro. Quel gruppo di famiglie oggi vive a Porta Palazzo in un edificio di tre piani, ed è diventato un punto di riferimento per tutto il quartiere. Ce l’hanno fatta. Strada facendo hanno scoperto che chiedendo un prestito ad amici e parenti e mettendo assieme il tempo, la passione e competenze, il sogno poteva realizzarsi  Oggi il loro cohousing è diventato un progetto guida anche per altri (www.cohousingnumerozero.org). E nel palazzo c’è spazio per tutti, anche per gli ospiti che arrivano da lontano. Ad accoglierli due B&B creati proprio per loro.

Commenti

  1. 3 settembre 2014 / ore 19:00
    Chiara

    Grazie mille per il bel modo che avete trovato per raccontare il nostro progetto. Per tutti gli interessati i riferimenti sono: info@coabitare.org e info@cohousingnumerozero.org
    Oppure venite a trovarci!
    A presto
    Chiara

  2. 4 settembre 2014 / ore 17:43
    vito

    Bellissimo,chissà se a Bari e dintorni esiste una realtà di cohusing
    tipo la vostra.

  3. 4 settembre 2014 / ore 22:12
    miriam

    un sogno realizzato, grazie

  4. 11 settembre 2014 / ore 10:23
    Annamaria

    Bellissima idea! E grazie di aver condiviso la vostra esperienza attraverso un sito web!

  5. 11 settembre 2014 / ore 11:49
    Emanuela

    Siete bellissimi!

  6. 1 ottobre 2014 / ore 16:43
    alice barrese

    Grazie mille Chiara. E’ stato molto bello conoscervi e potervi raccontare.
    Io spero sempre di fare cohousing a Milano!

  7. 24 ottobre 2014 / ore 17:01
    angela

    magari a qualcuno venisse in mente di farlo a roma o dintorni. penso che sarebbero in molti a rispondere.

  8. 24 ottobre 2014 / ore 23:56
    lisa

    complimenti ..siete riusciti a realizzare un sogno di tante famiglie che nei anni 80 parlavamo con questo spirito ..e poi dopo qualche difficolta’ ognuno di noi ha fatto un percorso personale ….siete da ammirare …

Comments are closed.