Tutti a raccogliere la frutta in città

Roma

Tutti a raccogliere la frutta in città

Il comune di Siviglia ogni anno assume personale per la raccolta di tonnellate di arance amare che maturano lungo i viali della città e che poi vengono vendute ai produttori inglesi di marmellata. A Seattle, invece, è nata Beacon Food Forest, una “foresta urbana  commestibile” dove si va ad assaggiare mele, castagne e frutti di bosco. Non si paga un centesimo ma tutti sono invitati a dare una mano.  Anche nelle città italiane c’è tanta frutta da raccogliere ma nessuno lo fa. Un anno fa un agguerrito piccolo gruppo di studiose del paesaggio ha deciso di dire basta a questo enorme spreco. Il loro sogno è portare sui banchi alimentari e sulle mense dei poveri le tonnellate di buona frutta che matura nei giardini e nei parchi della Capitale. Siete sobbalzati all’aggettivo “buona”? Non mangereste mai una mela o un’arancia presa nel parco sotto casa perché pensate che siano troppo sporche e inquinate? Michela, Daniela, Ilaria ,Carla e Letizia, il team di Frutta Urbana (fruttaurbana.org) che abbiamo visto in azione per le vie di Roma, vi convincerà del contrario. Pronti per la raccolta?