Una mamma ha inventato il fast food del futuro

Trieste

Una mamma ha inventato il fast food del futuro

Giovanna de Gavardo abita a Trieste, ha tre figli e per otto anni ha fatto “solo” la mamma. Fino a qualche tempo fa viveva sulla costiera con l’orto, il frutteto  e i pescatori a due passi da casa, da cui fare direttamente la spesa. Poi, un giorno, mentre era in città per un pranzo veloce, si è chiesta dove trovare le stesse ricette fresche e casalinghe che avrebbe preparato nella sua cucina. E’ così che una mamma, un agente di commercio (suo marito) e un cuoco (suo fratello) hanno inventato uno dei locali più innovativi degli ultimi anni: il fast food naturale. Da notare che tranne Giacomo (il cuoco), nessuno sapeva nulla di ristorazione. Hanno studiato come matti per tre anni, hanno sperimentato nuovi piatti  e poi hanno aperto Genuino, un posto che serve gli hamburger con le salse fatte in casa e il cavolo cappuccio. E dove gustose patate al forno hanno sostituito quelle fritte. A Trieste questo piccolo locale dell’ex ghetto ebraico è diventato punto di riferimento per tutti quelli che vogliono pranzare in modo buono, sano e veloce. In questi video e alla radio (fizzshow.com) ti raccontiamo come è nato da zero il loro sogno possibile.